Preparazione degli sposi

Fotografare sposo e sposa che si preparano

Marco Tuteri – Perugia

 

Fotografi di matrimonio, i tempi della cerimonia


Il racconto di una giornata speciale insieme agli sposi raccontata dai fotografi del matrimonio

 

Preparazione degli sposi

Il vantaggio di essere in due fotografi a gestire il servizio fotografico del matrimonio è subito evidente: ci si divide i compiti e si raccontano situazioni diverse che accadono nello stesso momento, in questo viaggio la preparazione degli sposi.

Fotografare la sposa

La sposa è la protagonista assoluta del matrimonio, richiede tempo e pazienza, tutto ruota intorno a lei; durante i preparativi le emozioni diventano palpabili e le foto di questi momenti avranno sicuramente un posto speciale nell’album del matrimonio. Tutto l’ambiente racconta il matrimonio, il vestito appeso o sul letto, le scarpe a volte immacolate altre colorate, i gioielli orecchini e collana, i coloratissimi accessori per il make up e i fiori: questi sono i dettagli, le fotografie che un fotografo di matrimoni riprende e da qui inizia la storia di questo giorno speciale.

Iniziamo a fotografare la sposa durante gli ultimi ritocchi all’acconciatura, il trucco, il vestito e infine gli accessori.

Per le fasi di preparazione della sposa nel giorno del matrimonio la nostra fotografia è spontanea, in stile reportage, generalmente seguiamo gli eventi e l’esperienza ci permette di scattare fotografie molto naturali senza interagire con i soggetti che compongono la scena, cerchiamo però, quando il tempo lo permette, foto particolari, curate nella posa, magari un controluce o un riflesso, alle volte basta veramente poco, girare lo sguardo, la postura della mani per far risaltare la bellezza e trasformare una foto in uno scatto speciale.

La sposa è pronta, gli amici e i parenti più cari sono lì, la porta si apre e… è tripudio di sorrisi, abbracci, chi piange, chi ride, la mamma, l’amica del cuore …L’auto è sotto casa, il padre impaziente le ultime foto e per il fotografo di matrimoni inizia la corsa verso la chiesa o il municipio.

Fotografare lo sposo

Non conosco ancora un fotografo di matrimonio che riesce ad essere in due posti diversi contemporaneamente per cui se si è da soli è veramente difficile riprendere anche la preparazione dello sposo.

L’atmosfera di solito è allegra e distesa, la casa è piena di gente ed è un via vai di testimoni e amici che non risparmiano scherzi e battute goliardiche allo sposo; iniziamo a fotografare al solito i dettagli, foto rubate qua e la poi, inizia il servizio fotografico. Ogni oggetto è al suo posto, lo sposo indosserà un tight? Allora sul letto ci sarà una giacca a coda, pantalone a righe, camicia, gilet, bretelle, il plastron (una striscia di seta da annodare e fermare con una spilla) e per i più esigenti un cappello a cilindro grigio o nero.

Un fotografo di matrimonio, utilizza ogni particolare per raccontare il matrimonio; fatto con il vestito si passa agli accessori. Tra una foto e l’altra lo sposo arriva ad infilarsi la camicia e generalmente da li iniziamo a fotografarlo, lasciamo che gli eventi si susseguono, che le situazioni si creino da sole; non manca mai una cravatta ribelle, la fascia dello smoking da indossare, il Papillon da annodare; puro reportage fotografico, foto spontanee, belle e divertenti. Immancabile la foto della mamma che controlla la camicia, i gemelli e che tutto sia perfetto; c’è tempo per un brindisi, una foto di gruppo una con la nonna di sempre poi si parte..


Qualsiasi sia la soluzione più adatta a te ricordati :

Promo

Newsletter

Blog

Lista Nozze

Listino Prezzi

Idee

Galleria

eShop

Share This